Calcio a 5

Show al Palagentile, Olympique batte ApuliaSport

I gialloblù si impongono 9-1

Basket
Ostuni venerdì 28 settembre 2018
di La Redazione
Olympique batte ApuliaSport
Olympique batte ApuliaSport © Francesca Anglani

Era necessario vincere, possibilmente convincendo. La sconfitta in casa contro Palo del Colle rischiava di far sorgere malumori nell’ambiente gialloblu, ma il lavoro e la coesione sono riusciti a scacciare i fantasmi di disagi che non sono ammissibili in una squadra così ambiziosa. Al Palagentile arriva l’ApuliaSport di San Vito, ultima in classifica, fanalino di coda, ottimo avversario da cui ripartire.

L’Ostuni è motivato e passa subito in vantaggio con Lisi, bravissimo e puntuale con i suoi tempi di inserimento. L’ApuliaSport non riesce a reagire in maniera ottimale, mentre Ostuni mantiene con tranquillità e sicurezza il controllo della gara. Il raddoppio arriva al 15’ con Digiuseppe che, solo davanti a Bianchetto realizza il suo primo gol stagionale. Pochi istanti dopo, l’Olympique si porta avanti di tre lunghezze, ancora una volta grazie al solito Daniele Lisi che, dopo una gran cavalcata sulla fascia destra, la piazza sotto al sette. Si chiude così il primo tempo, con un risultato che non lascia troppo spazio ad interpretazioni di alcun genere.

Appena iniziata la seconda frazione, l’Olympique riesce a calare il poker grazie a un delizioso pallonetto di Richi Ferri. Il 5-0 e il 6-0 arrivano in rapida successione con Saponaro, anche lui alla prima realizzazione stagionale, e Schiavone. L’Olympique, però, ha ancora fame e con Ferri e il giovane Zigrino si porta sull’8-0, per poi concludere il tutto con il sigillo di Armando Barnaba che porta a nove le reti di differenza. Unica nota negativa, il gol della bandiera sanvitese realizzato da Blé.

A fine partita capitan Schiavone suona la carica in vista della sfida contro Monopoli: «Sapevamo di dover dare una risposta, e così è stato. Questa fascia pesa, Fiorentino è un simbolo per questa società, ma sento di potermi assumere questa grande responsabilità. Nonostante qualche acciacco post-preparazione ritengo di essere in un buon stato di forma. Ora testa al Monopoli».

Lascia il tuo commento
commenti