Progetto d’arredo per la cameretta di un bimbo di due anni

La funzionalità e il minimalismo dello stile nordico, abbinati al calore del vintage. L'idea è di trasformare totalmente lo spazio, ma anche di recuperare qualche arredo già presente

Rossella Cardone A Casa di Ro
Ostuni - domenica 17 gennaio 2016
©

Questo nuovo anno è iniziato con tante amiche in attesa, tanti bimbi in arrivo. Così, come primo articolo del 2016, ho deciso di mostrarvi il mio ultimo progetto d’arredo per la cameretta di un bimbo di due anni. Chissà che non troviate qualche spunto interessante.

Una delle prime cose che faccio prima di iniziare a disegnare è cercare di carpire il più possibile dal cliente: esigenze pratiche ed estetiche, gusti, desideri…budget (eh si, rispettare il budget è importante). In questo caso Martina voleva una cameretta da sogno, non eccessivamente maschile, con un mix di stili, originale: la funzionalità e il minimalismo dello stile nordico, il calore del vintage. C’era il desiderio di trasformarla totalmente ma anche di recuperare, se possibile, qualche arredo già presente in casa.
Con tantissimo entusiasmo sono così partita alla ricerca di ispirazioni, di un dettaglio da cui cominciare. Martina in salotto aveva una piccola sedia rossa in legno, mi è sembrata perfetta come base per la scelta dei colori. Il rosso a cui ho abbinato le nuance dell’azzurro, il carta da zucchero in particolare, per creare un palette di colore quasi unisex.

La piccola sedia mi ha anche aiutata a dividere l’ambiente per aree funzionali:

·         una piccola zona per disegnare, con tutto ad altezza e misura di bambino, come suggerito dal metodo Montessori;

·         una zona relax con tanti materassini sovrapposti e morbidi cuscini per giocare, riposare, leggere;

·         un grande tappeto centrale per giocare al caldo, circondato da grandi cesti colorati per riporre ordinatamente i giochi;

·         e poi ovviamente la culla e un grande armadio già presenti in stanza e che Martina ha scelto di tenere.

E ancora piccoli dettagli d’arredo: una grande lavagna per colorare in libertà, stickers per vivacizzare una parete, quadretti e decori divertenti e colorati.

Vi va di saperne di più e di vedere il progetto ultimato? Vi basterà cliccare qui e seguirlo sul blog. E se avete dubbi, curiosità, se anche voi vorreste trasformare la cameretta, commentate i post o scrivetemi a info@acasadiro.com

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti