Carabinieri in azione

Sicurezza sul lavoro, denunce e sanzioni

Dieci aziende su 22 risultate irregolari. Il bilancio della prima decade di settembre

Cronaca
Ostuni lunedì 17 settembre 2018
di La Redazione
Carabinieri in azione
Carabinieri in azione © n.c.

Nei primi dieci giorni di settembre i Carabinieri hanno controllato 22 aziende brindisine, operanti nei settori edile, agricolo e della ristorazione.

I militari del Nucleo ispettorato del lavoro di Brindisi, assieme al personale dell'Ispettorato territoriale del lavoro di Brindisi, hanno verificato il rispetto della normativa di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Dieci aziende sono risultate irregolari; dei 41 lavoratori controllati, 25 sono risultati irregolari e 11 in "nero".

Per 15 persone, titolari, legali rappresentanti e committenti dei lavori, è scattata la denuncia.

Gli inquirenti contestano violazioni riguardo obblighi sulla movimentazione manuale dei carichi, (sorveglianza sanitaria); informazione e formazione dei lavoratori; verifica delle condizioni e capacità dei lavoratori; nomina del medico competente; cantieri temporanei e mobili, idoneità tecnico professionale delle imprese affidatarie; tavole ferma piedi; nomina del coordinatore per la sicurezza. E, ancora, si ipotizzano violazioni sulla redazione del Pimus, il piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi.

Sono state elevate sanzioni amministrative per un importo totale di 37.800 euro, contestate ammende per un totale di 143.000 euro e adottati 2 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale.

Lascia il tuo commento
commenti