Indagini della Polizia

Occupano casa e minacciano avvocato

Uomo a i domiciliari, divieto di avvicinamento per sua moglie. Nel mirino il legale del proprietario dell'appartamento

Cronaca
Ostuni sabato 08 settembre 2018
di La Redazione
Il commissariato di Polizia a Ostuni
Il commissariato di Polizia a Ostuni © OstuniLive.it

La Polizia di Stato ha eseguito un'odinanza applicativa della misura coercitiva personale degli arresti domiciliari e del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima, nei confronti di una coppia di pregiudicati del posto.

L’uomo, pluripregiudicato, è ora ai domiciliari, mentre la moglie è sottoposta al divieto di avvicinamento a meno di 300 metri.

I provvedimenti sono stati emessi dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi su richiesta del pubblico ministero titolare del fascicolo istruito dal commissariato della Città bianca.

I reati contestati alla coppia sono quelli di atti persecutori e tentativo di violenza privata in concorso tra di loro. I due avrebbero occupato una casa e avrebbero provato a costringere l'avvocato del proprietario dell'appartamento ad abbandonare la difesa. Il legale sarebbe stato minacciato gravemente, intimidito. Stando agli inquirenti, i due avrebbero anche tentato di investirlo con un’auto.

Il gip ha ravvisato il pericolo di ripetizione dei reati, qualora non fossero state applicate misure restrittive personali.

Lascia il tuo commento
commenti