La terza edizione

"Mare senza barriere" a Villanova

Appuntamento alle 16.30 nella sede della Marco Carani Nautica

Attualità
Ostuni domenica 16 settembre 2018
di La Redazione
Il porto di Villanova
Il porto di Villanova © n.c.

Si svolgerà oggi la terza edizione di "Mare senza barriere". Appuntamento alle 16.30 nella sede della Marco Carani Nautica nel porticciolo turistico di Villanova di Ostuni.

Il progetto vuole affermare l’importanza del mare come elemento di educazione, recupero, coinvolgimento e reinserimento nel sociale di tutti coloro che vivono nelle diverse abilità. Nasce dall’idea e dall’esigenza di permettere alle persone disabili di poter conoscere e apprezzare le ricchezze che il mare e il territorio offrono ai suoi cittadini e ai turisti, e di poter apprezzare le bellezze e peculiarità del Salento, attraverso l’imbarcazione Euphoria e di scoprire i servizi offerti per un turismo privo di barriere architettoniche.

Una giornata dedicata alle escursioni costiere per diversamente abili, con il varo del primo progetto pugliese per un’imbarcazione a motore con barriere architettoniche ridotte, pressoché assenti.

Durante la manifestazione sarà assegnato il riconoscimento Oltre il mare, riservato a colui che nell'ultimo anno si è distinto nell'ambito della disabilità.

Il programma della festa prevede la benedizione e la preghiera del Marinaio con la Capitaneria di porto e don Giovanni Apollinare. Seguirà un momento musicale, a cura di Antonella Cavallo.

Dopo una breve introduzione e presentazione dell'iniziativa, Marco Carani darà il benvenuto al nuovo testimonial del progetto, Giuseppe Tulipani, garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia. Antonio Giampietro dedicherà un momento al mare con un ricordo di Paolo Pinto, fondatore dell'associazione Albatros .

Spazio anche alle due studentesse universitarie Francesca Carparelli e Martina Cardone, che stanno sviluppando le tesi di laurea sul progetto "Mare senza barriere".

Condizioni meteo permettendo, in programma imbarco e partenza per un'escursione alla scoperta del litorale ostunese. Nel porticciolo di Villanova si continuerà a far festa con l'animazione degli Oppopo, artisti di strada

L'iniziativa è gratuita.


Lascia il tuo commento
commenti