Domenica sfida ricca di spunti, gialloblu chiamati alla riscossa dopo due ko consecutivi

Pallavolo 2000 Ostuni, l'Orthogea ospita l'Andria di mister Salvatore Iaia

Il coach ostunese torna al PalaCeleste da avversario. Derby in famiglia tra i fratelli Zonno

Volley
Ostuni sabato 11 novembre 2017
di Salvatore Galizia
Scatti dal PalaCeleste
Scatti dal PalaCeleste © Salvatore Galizia

La Pallavolo 2000 Ostuni si prepara alla super sfida di domenica 12 novembre, fatidica data del derby pugliese che, per la quinta giornata del Campionato di Serie B Nazionale, opporrà l’Orthogea Ostuni alla Florigel Pallavolo Andria nella cornice casalinga della PalaCeleste della città bianca (ore 18:00). Una sfida particolare tanto per gli equilibri di classifica, con le due contendenti determinare a tornare a punti, quanto per il confronto con l’ostunese miser Salvatore Iaia ed il palleggiatore Francois Zonno.

L’Orthogea arriva all’appuntamento con un bottino di 5 punti, frutto delle vittorie suTaranto e Galatina, seguite dalle sconfitte con Ottaviano e Aversa. Per i ragazzi dei coach Giacomo Viva e Roberto Bianchi la priorità è rialzarsi dopo i due ko incassati con le corazzate campane. Da una settimana la truppa gialloblu può contare sul contributo di Marco Lotito, atleta di spessore arrivato per ovviare alle recenti indisponibilità di Schena e Camassa.

Dall’altro lato della rete ci sarà una Florigel agguerrita, reduce da tre sconfitte (al tiebreak con Marigliano, a Cerignola e con Massa Lubrense) dopo la vittoria d’esordio sul Castellana. Solo una lunghezza separa in classifica le due avversarie. A capitan Taurisano e compagni l’arduo compito di vedersela con una squadra dall’ottimo collettivo che può contare su importanti individualità come quelle di Carelli e Andriano, tanto per citarne alcune.

Menzione particolare per il regista Francois Zonno, atleta brindisino fratello maggiore del nostro Thomas, giovane palleggiatore gialloblu da quest’anno aggregato alla prima squadra. Sfida in famiglia oltre che battaglia da “ex” per Francois, già protagonista ad Ostuni con la Serie C e con una storica Junior League, nell’ambito di un progetto giovanile che portò al PalaCeleste il meglio del volley territoriale.

Impossibile poi tralasciare le origini dell’allenatore avversario, “ospite” in casa sua: quel Salvatore Iaia primo giovanissimo atleta ad essere tesserato con l’attuale Asd ostunese (all’epoca Volley ‘92) nel lontano 1991. Per mister Iaia tutta la trafila nelle giovanili fino alla maturità agonistica proseguita anche in altre piazze importanti. Chiusa la carriera da giocatore è iniziata con ottimi risultati la nuova in panchina, prima nel settore femminile poi in quello maschile. Si ripropone, stavolta su palcoscenico più blasonato, il confronto con mister Iaia, nella passata stagione alla guida dei giovani di Terlizzi sconfitti al golden set dal Sax Risto Pub Ostuni, poi promosso alle Finali Nazionali under 18 di Fano. La gara come di consueto sarà trasmessa in diretta streaming sui canali social della Pallavolo 2000 Ostuni.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette