Acquisto ad effetto per il team ostunese

Colpo a sorpresa della Pallavolo 2000 Ostuni: Marco Lotito all'Orthogea

Un nuovo campione alla corte di mister Giacomo Viva

Volley
Ostuni mercoledì 08 novembre 2017
di Salvatore Galizia
Marco Lotito
Marco Lotito © Pallavolo 2000 Ostuni

La Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni è lieta di ufficializzare lo schiacciatore di banda Marco Lotito, talentuoso atleta classe ’84, già avversario dei gialloblu nella passata stagione quando vestiva la maglia del Taviano poi promosso in Serie A2.

L’indisponibilità di Camassa a pochi giorni dall’avio di campionato e l’infortunio più complesso del previsto che ha colpito Schena nella penultima giornata, hanno privato l’Orthogea di due punti cardine fondamentali nello scacchiere dei mister Giacomo Viva e Roberto Bianchi, spingendo la dirigenza ad intervenire sul mercato. A stagione iniziata è complicato, se non impossibile trovare un atleta pronto a sposare un progetto, oltre che atleticamente preparato a scendere in campo. Ecco perché l’arrivo di Lotito è la classica manna dal cielo, un colpo ad effetto importante, perché oltre ad assicurarsi le prestazioni di un pallavolista di indiscutibile valore, il direttore sportivo Giuseppe Gualtieri ha portato al PalaCeleste un giocatore capace di essere già protagonista dopo appena due allenamenti con i nuovi compagni. Nella trasferta di Aversa infatti, nonostante il valore degli avversari e tutte le difficoltà del caso, Lotito ha subito impressionato mettendo a referto ben 16 punti. D’altronde si tratta di un professionista di esperienza, che ha alle spalle stagioni in Serie A2 con Schio (2002/03 e 2004/05), seguite da importanti annate in Serie B su piazze come Milano, Fabriano, Catania e Molfetta, vantando inoltre un buon numero di promozioni in A2 con Terlizzi(2007/08), Sora (2008/09), Brolo (2011/12), Chiusi (2013/14), oltre al già citato Taviano (2016/17).

«Ho deciso di continuare la mia avventura ad Ostuni perché qui ho trovato una situazione ed un progetto molto interessanti – spiega Lotito – Una piazza che mi è stata consigliata e posso già dire che le aspettative non sono state disattese. Ho molta stima dell’allenatore, data l’età media del gruppo piuttosto giovane sono convinto che abbiamo le carte in regola per divertirci e fare il meglio possibile».

Il Ds gialloblu non ha dubbi: «L’arrivo di Marco Lotito ad Ostuni, non può che essere motivo di grande orgoglio personale oltre che societario. Non è stato semplice farsi strada tra le tante richieste che ha ricevuto in questi mesi, anche da parte di serie maggiori, ma i risultati raggiunti nel territorio dalla Pallavolo 2000 Ostuni in questi anni e soprattutto l’ottimo lavoro svolto quotidianamente in palestra dai Mister Viva e Bianchi, sono stati l’arma in più per far sì che la trattativa andasse a buon fine. Sono sicuro che l’innesto di un atleta come Marco, porterà ad un ulteriore crescita di un gruppo che già di per sé in questo inizio di stagione sta dando grandi soddisfazioni e buoni risultati».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette