XXV Edizione

Il Festival Internazionale degli Artisti di Strada chiude in bellezza l’estate ostunese

Capace di coinvolgere e divertire grandi e piccini, il Festival ha colorato ancora una volta strade e vicoli del centro storico della Città bianca, chiudendo il calendario degli eventi culturali dell’estate ostunese

Spettacolo
Ostuni domenica 17 settembre 2017
di La Redazione
Il Festival Internazionale degli Artisti di Strada chiude in bellezza l’estate ostunese
Il Festival Internazionale degli Artisti di Strada chiude in bellezza l’estate ostunese © OstuniLive.it

Compie un quarto di secolo il Festival Internazionale degli Artisti di Strada, andato in scena venerdì 15 e sabato 16 settembre nel centro storico, che da venticinque anni chiude simbolicamente il calendario degli eventi dell’estate ostunese. Organizzato dal Circolo Arci Pablo Neruda in stretta collaborazione con l’assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Ostuni, il Festival ha fatto convergere ancora una volta nella Città bianca artisti locali, nazionali e internazionali.

Giocoleria, cabaret, danza, mimo e spettacoli acrobatici gli ingredienti principali, conditi quest’anno da tanta musica dal vivo, anche “bandistica” e cantautoriale. A esibirsi lungo il colorato percorso tra Piazza della Libertà e Largo Stella, l’argentino Ete Clown, il messicano Rulaz, la compagnia italo-argentina CIA e ancora Giacomo Occhi, la compagnia Tieffeu, Ilaria Forte, Gianluca Marra, la Street Band QuattroperQuattro e il duo Creme&Brulè. Dedicata a Vittorio Francioso, pietra miliare del Festival Internazionale degli Artisti di Strada di Ostuni, la sezione OFF, che ha vito esibirsi l’attrice Valentina Elia, il chitarrista nomade di Flamenco Roby Otel, l’attore Alessandro Lucci, lo show man Riccardo Serra, la rock band Box21, la crew di break dance Beach BBoys e il musicista jazz Fernando Rossano.

Raccoglie ancora una volta il consenso di grandi e piccini, un evento capace di far sognare e divertire il pubblico in maniera diretta e immediata, coinvolgente ed estemporanea, come solo l’arte di strada sa fare.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette