Campionato di promozione

E alla fine arriva Mirko. ASD Ostuni 1945 batte Racale 1 – 0

I Gialloblu portano a casa altri tre punti preziosi e ad appena cinque partite dalla fine del Campionato vincono sulla squadra che nel match di andata inflisse all’Ostuni una sonora sconfitta

Calcio
Ostuni lunedì 12 marzo 2018
di Domenico Triarico
E alla fine arriva Mirko. ASD Ostuni 1945 batte Racale 1 – 0
E alla fine arriva Mirko. ASD Ostuni 1945 batte Racale 1 – 0 © OstuniLive.it

Il Big-Match della 25° giornata del Campionato di Promozione Puglia Girone B è sicuramente quello che va in scena alle 15.00 allo Stadio CS Generale Basurto in cui si affrontano Racale e Ostuni. I padroni di casa, nonostante la posizione in classifica che li vede a -1 dalla zona play-off, provengono da tre sconfitte consecutive e sono determinati ad ottenere il riscatto contro un Ostuni in ripresa in seguito alle due vittorie di fila inanellate contro Sava e Salento Football. Il match d’andata fu uno scontro diretto in cui il Racale fu capace di annichilire l’Ostuni, fino ad allora imbattuto, imponendosi per 3-0. Quella partita vide sicuramente protagonista in negativo l’estremo difensore Loscalzo che quasi cinque mesi dopo quella volta si riposiziona tra i pali della porta gialloblu determinato più che mai a difenderla.

Il Racale parte bene e costringe proprio il portiere classe 2000 a trasformarsi nell’Uomo Ragno, prima su un calcio di punizione ben indirizzato in porta e poi su due occasioni scaturite da ben articolate iniziative corali dei padroni di casa. I primi squilli degli ospiti sono dati da Colluto e Gennari, che però non riescono ad essere incisivi quanto basta. Si va negli spogliatoi con un risultato bugiardo, frutto dell’ottima prestazione di Loscalzo.

Il secondo tempo inizia con Racale che schiaccia Ostuni, costringendo Loscalzo a sfoderare il meglio del suo repertorio. I miracoli del giovane portiere scoraggiano i padroni di casa e a metà primo tempo Ostuni ne approfitta con Misuraca che si trasforma in Bonucci disegnando un arcobaleno dalle retrovie perfetto per Gennari che stavolta non perdona. Uno a zero per Ostuni e Racale beffato. I padroni di casa hanno il sangue agli occhi e cercano in tutti i modi di riportare la partita sui giusti binari, ma ancora una volta Loscalzo e il palo si oppongono ancora una volta a un Racale sfortunato che nei minuti di recupero si ritrova anche in dieci a causa dell’espulsione di De Icco. Ostuni porta a casa altri tre punti preziosi sia per come sono arrivati sia per la classifica. La squadra di Ciraci rimane a -1 dalla vetta e vede sempre più lontane le inseguitrici. Il tecnico gialloblu trova finalmente quello che a inizio stagione era annunciato come l’enfant prodige, Mirko Loscalzo, arrivato ad Ostuni per dare sicurezza tra i pali, ma che un inizio travagliato ha portato a metterne in discussione il posto da titolare a favore del secondo Magazzino. Ogni partita è un tassello importante nel mosaico costruito da Petruzzella e compagni, e a cinque partite dalla fine, ormai lo sappiamo, tutto può succedere.

Lascia il tuo commento
commenti