Colpo di scena all’ultima giornata

Beffa finale: l’Ostuni pareggia e resta fuori dai playoff

L’1 a 1 del Comunale nel derby col Carovigno condanna i gialloblu raggiunti da Leverano che accede alla post-season

Calcio
Ostuni lunedì 10 aprile 2017
di La Redazione
Tributo finale ai ragazzi dell'Ostuni 1945
Tributo finale ai ragazzi dell'Ostuni 1945 © Giordano Narracci

La 30ª ed ultima giornata del campionato di Promozione pugliese ha consegnato agli archivi i verdetti finali della regular season: già da alcune settimane la matematica ha diplomato campione il Fasano, promosso in Eccellenza; al primo turno playoff terza e quarta classificata, e dunque Tricase e Leverano; la vincente del primo turno affronterà al secondo turno la seconda classificata Aradeo; a giocarsi la permanenza con i playout Manduria (quartultima) e Maglie (terzultima); retrocesse in Prima Categoria le ultime due, Grottaglie e Castellaneta.

Gli ultimi 90 fatidici minuti di gioco hanno estromesso dalla scalata playoff l’Ostuni 1945 che, complice il pareggio rimediato nel derby con il Carovigno, raggiunge quota 50 punti in classifica, gli stessi della Salento Football Leverano vittoriosa per 2 a 0 sul già retrocesso Grottaglie: la classifica però a parità di punti premia i salentini, che potranno così proseguire la rincorsa all’Eccellenza nella post season a scapito dell’Ostuni che scivola dunque al quinto posto.

Un finale quello dei giovani di mister Marasciulo, a cui manca il lieto fine, una beffa che lascia l’amaro in bocca per quanto fatto vedere durante tutta la stagione, anche nei momenti di difficoltà quando i gialloblu, costretti a puntare tutto sui propri giovani, ha tenuto comunque saldamente la parte alta della classifica occupando più o meno stabilmente la zona del podio.

Domenica pomeriggio al Comunale di Ostuni un derby particolarmente teso è stato deciso dalle reti di Minenna nel primo tempo, poco dopo la mezzora di gioco, e da Carruezzo che nei minuti finali, all’85°, ha regalato ai suoi il pari e la conseguente doccia gelida per l’Ostuni.

A fine match il numero uno gialloblu, Antonio Molentino, ha ringraziato i suoi ragazzi, difendendo un operato comunque oggettivamente lodevole e assumendosi le responsabilità del mancato approdo ai playoff: «Ho messo la faccia ed è giusto, oggi, affermare che ho perso io. La sconfitta non ha mai tanti padri e questa è tutta mia. Il quinto posto non ci consente di disputare i playoff e chiedo scusa ai miei ragazzi per non avere messo loro disposizione soluzioni adeguate per sopperire ai tanti infortuni e squalifiche. Sono un uomo di campo e non amo trovare scuse: ha perso Antonio Molentino. Nel mio cuore resteranno custoditi tanti momenti belli e le prestazioni degli under terribili. Grazie a tutti i ragazzi, che meritano un grande applauso! Smaltita la delusione, resterà la favola di un gruppo, che ha cullato un sogno per otto lunghi mesi. Solo tre squadre hanno fatto più punti di noi».

Tabellino

Ostuni 1945: Quartulli, Urso, Parisi (42' s.t. F.Zizzi), Satalino, Camassa, C.Zizzi, Pastano, Fonte, Schiavone, Masi (16'p.t. Turrone), Minenna. All. Marasciulo.

Carovigno: Valente, Spedicati, Zippo, Somma, Carruezzo, Lopetuso, Greco, Giaquinta, Lanzillotti, Vignola, Boscaini (8's.t. Liuzzi). All. Tasco

Arbitro: Salanitro di Bari

Marcatori: 35'p.t. Minenna, 40's.t. Carruezzo.

Note: ammoniti Lanzillotti, Minenna, Fonte, Satalino, Turrone, Spedicati, Pastano, Carruezzo.

Risultati Ultima giornata:

Lizzano 3-2 Uggiano

Castellaneta 3-1 A.T.Maglie

Salento F. 2-0 Grottaglie

Massafra 1-2 A.Tricase

Aradeo 4-3 Brindisi

Ostuni 1-1 Carovigno

Mesagne 2-1 Fasano

Copertino 2-3 Manduria

Classifica finale:

Fasano 67

Aradeo 57

A.Tricase 55

Salento F. 50

Ostuni 50

Lizzano 46

Uggiano 44

Brindisi 43

Mesagne 42

Carovigno 36

Copertino 35

Massafra 33

Manduria 30

A.T.Maglie 26

Castellaneta 23

Grottaglie 21

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette