Altro ribaltone in casa gialloblu

Cestistica Ostuni ancora KO al PalaGentile, Curiale si dimette

Cosimo Romano è il nuovo mister, stasera derby a Ceglie Messapica

Basket
Ostuni mercoledì 01 novembre 2017
di La Redazione
Coreografia da ricordare targata QBR al PalaGentile
Coreografia da ricordare targata QBR al PalaGentile © Salvatore Galizia

Altra figuraccia interna per la Cestistica Ostuni, che continua il suo filotto negativo tra le mura amiche uscendo sconfitta anche dalla Monopoli allenata da Antonio Lezzi. Dopo i ko casalinghi contro Francavilla e Corato, i gialloblù sono usciti con le ossa rotte anche dalla sfida contro la Action Now, che ha avuto vita relativamente facile per quasi tutto l'arco del match, se si esclude qualche piccola parentesi nel secondo e nel terzo quarto: a dominare, il miglior giocatore dei biancoazzurri, Mauro Torresi, negli ultimi anni sempre in Serie B e che la squadra del presidente Barnaba ha voluto fortemente come leader offensivo della squadra. Per lui 29 punti con svariate triple, a punire una difesa ostunese spesso colpevole di lasciarlo eccessivamente solo.

Dopo il solito approccio soft (7-0 per gli ospiti), la Cestistica ha provato a rientrare e lottare alzando i ritmi in difesa e cercando buoni tiri in attacco: risultato che è però arrivato soltanto a sprazzi, soprattutto nella seconda frazione quando la marcatura di Di Salvatore sullo stesso Torresi ha tolto certezze ad una Monopoli comunque ben guidata dall'esperto play Paparella. Dopo il massimo vantaggio (+2) ostunese però, gli uomini di Lezzi si sono rifatti sotto, prima sorpassando gli avversari, poi dilagando addirittura fino al +13 nel terzo quarto: appena prima della penultima sirena, l'ultima sfuriata gialloblù con una tripla di Laquintana a regalare il -7. Ma è stata, appunto, solo una sfuriata, seguita da un ultimo periodo da dimenticare in cui la Action Now ha continuato a fare canestro da tutte le posizioni, fino al +18 finale, e senza una sostanziale reazione da parte ostunese.

La sconfitta ha provocato strascichi poco piacevoli in casa Cestistica: l'espulsione a Fabrizio Masciulli avvenuta nel finale priverà la squadra del suo prezioso apporto nelle prossime due partite per squalifica, mentre coach Enrico Curiale ha rassegnato le sue dimissioni da capo allenatore, sostituito nella giornata di lunedì da Cosimo "Coco" Romano. Per l'allenatore mesagnese è la prima esperienza con la Cestistica, ma non certo la prima ad Ostuni: con l'Assi Basket infatti Romano vanta diverse stagioni tra Serie C1 e Serie B a partire dalla fine degli anni '90, l'ultima nella stagione 2012/13, quando guidò i gialloblù (alla stagione d'addio prima del fallimento) alla qualificazione playoff contro il Basket Nord Barese, che passò il turno per poi conquistare la A2.

Per coach Romano c'è poco, anzi pochissimo tempo per preparare la squadra a quello che, a prescindere da tutto, è un appuntamento cruciale: il derby a Ceglie contro la Nuova Pallacanestro Ceglie è infatti una partita importantissima sia per rilanciarsi in tema di punti e classifica, sia per risollevarsi moralmente. Gli uomini di coach Djukic saranno un avversario tosto da affrontare, ma il tempo degli alibi è finito: servirà mettere cuore, orgoglio e il 110% in campo, per evitare quanto meno di uscire dal campo tra i fischi ed iniziare a guadagnarsi gli applausi. Questi ragazzi sanno fare di meglio e possono (e a questo punto devono) dimostrarlo, a partire da stasera.

TABELLINO

Cestistica Ostuni - Action Now Monopoli 65-83

OSTUNI: Laquintana 13, Schiano 5, Grasselli NE, Tanzarella 3, Baraschi 13, Semerano NE, Tsourakis 6, Masciulli 10, Petraroli, Kasongo 12, Taliente, Di Salvatore 3. Coach: Curiale.

MONOPOLI: Torresi 29, Paparella 13, Mirone 9, Calisi 8, Barnaba 8, Formica 7, Osmatescu 6, Annese 3, Locci, Miccoli, Giovinazzi NE.

ARBITRI: Di Vittorio (BA), Ferrari (BA).

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette