Segnalano i lettori

Cumuli di spazzatura accanto alle campane del vetro in via Bovenzi, la denuncia di un lettore

L'abbandono selvaggio di rifiuti in prossimità delle campane del vetro è un problema che riguarda tutto il territorio urbano. Un cittadino otunese segnala il degrado che regna nel suo quartiere

Whatsapp
Ostuni lunedì 04 settembre 2017
di La Redazione
Cumuli di spazzatura accanto alle campane del vetro in via Bovenzi, la denuncia di un lettore
Cumuli di spazzatura accanto alle campane del vetro in via Bovenzi, la denuncia di un lettore © OstuniLive.it

Scrive in redazione per segnalare la costante presenza di sacchetti di spazzatura abbandonati accanto alle campane del vetro poste in via Bovenzi, un lettore infastidito dall'atteggiamento di concittadini e turisti.

«Mi preme mettere in evidenza quanto accade in via Bovenzi - scrive il concittadino residente in Emilia Romagna, che trascorre a Ostuni l'estate - dove, come si puó notare dalla foto allegata, gli unici contenitori per la spazzatura riguardano il vetro. Nonostante questo, giornalmente qui sostano auto con targhe straniere e italiane che abbandonano i loro rifiuti in una zona che non gode già di suo di grande armonia. La quantità di rifiuti che è possibile distinguere nelle immagini, cresce giorno dopo giorno e viene ritirata a distanza di tempo. Ritengo giusto che si emettano in questo caso le dovute sanzioni. Così facendo si scoraggerebbero quanti per pigrizia o per inciviltà sporcano quest'area. Sono giorni che osservo le auto che si fermano qui e le targhe sono tedesche, inglesi, e del Nord Italia».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maurizio Zanoni ha scritto il 09 settembre 2017 alle 13:24 :

    Il bello della questione è il fatto che il comune di Ostuni si vanta della elevatissima percentuale di raccolta differenziata. Forse per differenziata intende che ai bordi delle strade si trovano i televisori, nelle campagne i frigoriferi e i divani, mentre sulle spiagge le bottiglie di plastica e le lattine. Dimenticavo i materassi per cui non c'è differenziata perchè si trovano in modo casuale. Dimenticavo....non sono i turisti, come dice il lettore. I tedeschi riciclano anche i tappi delle birre, mentre i gli italiani del nord sono abituati al riciclo. Il lettore dovrebbe fotografare le targhe delle autovetture mentre scaricano immondizie. Grazie per l'attenzione. Rispondi a Maurizio Zanoni

  • Riccardo Gervasoni ha scritto il 05 settembre 2017 alle 07:47 :

    Il sistema di raccolta dei rifiuti a Ostuni lascia molto a desiderare, io abito in campagna e spesse volte gli addetti non passano a ritirarla saltando il consueto appuntamento del lunedi mattina. Ci sono zone dove , benchè il comune abbia consegnato gli appositi contenitori il servizio è lasciato alla buona volontà del cittadino che deve recarsi all'isola ecologica. Eppure tutti paghiamo la tassa sulla spazzatura. Da considerare poi che cumuli di spazzatura come quelli fotografati se vedono in varie zone del paese e stazionano li per giorni senza che nessuno le rimuova.Stessa cosa dicasi per i bordi delle strade provinciali. Mi domando ma il servizio di pubblica igiene dov'è ?? Nei periodi estivi il servizio andrebbe incrementato, la pulizia delle strade anche, ma nulla.... Rispondi a Riccardo Gervasoni

Le più commentate
Le più lette