Musica d’autore

Il Maestro Mogol e lo spettacolo "Emozioni a Ostuni" si terrà all’interno del "Roma"

Sarà il teatro Roma la cornice dello spettacolo dedicato alla produzione musicale targata Battisti/Mogol, che vedrà protagonista domani sera il Maestro e la rock band “New Era”

Spettacolo
Ostuni mercoledì 20 settembre 2017
di Paola Loparco
Il Maestro Mogol e lo spettacolo
Il Maestro Mogol e lo spettacolo "Emozioni a Ostuni" si terrà all’interno del "Roma" © Giulio Mogol

A causa del maltempo previsto per questa sera, lo spettacolo musicale “Emozioni a Ostuni” si terrà all’interno del Cinema Teatro Roma, anziché in piazza della Libertà come inizialmente stabilito. Voluto fortemente dal Sindaco Gianfranco Coppola e dall’assessore al Turismo e alla Cultura Vittorio Carparelli, entrambi conoscenti del Maestro Mogol, lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 e sarà dedicato ai più grandi successi di Lucio Battisti arrangiati in chiave moderna, riproposti e rivisitati dai "New Era" in una originale versione rock. Questo progetto ha portato nel novembre 2015 all’incisione di un album contenente 12 brani rivisitati, tra i più amati della storia dell’indimenticato duo artistico.

«Ringrazio il signor Giuseppe Danese per avermi dato l’opportunità di conoscere personalmente il Maestro Mogol – dichiara il Sindaco Coppola durante la conferenza stampa dedicata all’evento – e quindi di poterlo coinvolgere nell’organizzazione di un importante evento nella Città bianca. Si pensa per il prossimo anno di avviare un progetto condiviso con il Maestro e il CET, la sua scuola di musica in Umbria, che veda la partecipazione di giovani musicisti in una sorta di competizione canora improntata sul modello del talent show».

«Il Maestro Mogol conosce bene Ostuni – spiega l’assessore Carparelli – ed è stato entusiasta di lavorare all’evento di domani e a quello più articolato del prossimo anno. Con il maltempo in arrivo, abbiamo deciso che il concerto di questa sera si svolgerà all’interno del Teatro Roma, l’ingresso sarà libero e consentito a partire dalle ore 19.30 fino al raggiungimento del numero limite dei posti disponibili».

Oltre all’ascolto di musica e poesia, il pubblico sarà coinvolto dal Maestro Mogol nel racconto di aneddoti legati alla sua collaborazione con Battisti e con altri big della musica italiana. Un patrimonio culturale impresso nell’immaginario musicale collettivo, divenuto un lavoro discografico che ha raccolto molteplici consensi, oltre a un premio come miglior disco dell’anno attribuito da quattrocento radio italiane.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette