Venerdì 9 febbraio

La situazione in cui versa la RSSA "Pinto-Cerasino" approda in Consiglio Comunale

Protagonista della prossima Assise comunale sarà l'annosa questione che riguarda la Residenza Socio Sanitaria che versa da anni in gravi difficoltà economiche. La discussione è stata sollecitata dalla V Commissione Consiliare

Politica
Ostuni giovedì 08 febbraio 2018
di La Redazione
La situazione in cui versa la RSSA
La situazione in cui versa la RSSA "Pinto-Cerasino" approda in Consiglio Comunale © archivio web

Si terrà domani, venerdì 9 febbraio, alle ore 15.30 il prossimo Consiglio Comunale, nel quale verrà affrontata la spinosa e annosa questione in cui versa da mesi la RSSA ostunese “Pinto-Cerasino”.

Il tempo passa ma la difficile situazione in cui versa la struttura rimane invariato, nonostante i ripetuti incontri intercorsi tra l’amministrazione comunale, i rappresentanti della Regione Puglia e i vertici della Asl brindisina. Tuttora agli operatori della Cooperativa “Orizzonti” che gestiscono la RSSA si trovano a dover far fronte a una situazione economica disastrosa e al fatto che Asl e Regione riconoscano attualmente la diaria giornaliera soltanto a 13 ospiti della struttura, mentre le famiglie degli altri pazienti presenti nella Residenza Socio Sanitaria devono corrispondere una retta mensile per far fronte alle spese necessarie.

Nel mese di dicembre il Comune di Ostuni ha concesso una “proroga tecnica” di sei mesi alla convenzione stipulata la RSSA, mentre nelle settimane scorse è stata avviata una procedura di concordato preventivo, necessaria ad evitare il fallimento ella struttura. L’invito ad occuparsi della questione in Consiglio Comunale è giunto dalla V Commissione Consiliare e vede come firmatari della proposta Giuseppe Tanzarella e i consiglieri di opposizione Niny Santoro e Angelo Melpignano.

L’argomento verrà affrontato in Consiglio come quarto punto all’ordine del giorno, dopo l'approvazione dei verbali delle Assisi precedenti, la presentazione del Consigliere comunale Rosa Santoro che sostituirà il dimissionario Vincenzo Palmisano e risposto alle Interrogazioni presentate dall’opposizione nelle scorse settimane.

Lascia il tuo commento
commenti