Prima giornata di studio

L’UniTre apre con “L’eredità del Profeta: da Maometto all’ISIS. Le colpe dell’Occidente"

Si apre domani il nuovo anno accademico dell'Università delle Tre Età con la prima giornata di approfondimento e studio del nuovo ciclo di incontri aperti a tutta la cittadinanza

Cultura
Ostuni giovedì 02 novembre 2017
di La Redazione
L’UniTre apre con “L’eredità del Profeta: da Maometto all’ISIS. Le colpe dell’Occidente
L’UniTre apre con “L’eredità del Profeta: da Maometto all’ISIS. Le colpe dell’Occidente" © Hobos Edizioni

È di stringente attualità il tema della giornata di apertura dell’anno accademico 2017-18 della Università delle Tre Età di Ostuni. Si terrà domani, venerdì 3 novembre, a partire dalle ore 17.30 presso l’auditorium della biblioteca comunale “L’eredità del Profeta: da Maometto all’ISIS. Le colpe dell’Occidente”.

Due i relatori coinvolti: il Prof. Alessandro Isoni, docente di Storia delle Istituzioni Politiche presso l’Università del Salento e l’Ammiraglio Fabrizio Maltinti, Ufficiale della Marina Militare a riposo, che ha prestato servizio presso la Brigata San Marco e protagonista nei vari teatri operativi di crisi in Medioriente e non solo.

Grazie alla competenza accademica del primo e alla esperienza sul campo del secondo, sarà ricostruito, partendo dalle considerazioni e riflessioni raccolte nel libro scritto da Maltinti, il tormentato rapporto tra mondo arabo e Occidente, approfondite le trasformazioni profonde del mondo islamico, le ragioni autoctone del sorgere del radicalismo fondamentalista e le cause esogene della nascita dell’attuale terrorismo di marca jihadista, ma anche analizzate le strategie più efficaci per combatterlo.

«L’incontro, che rientra nel ProgettoLettura critica del nostro tempo” – commenta il Prof. Lorenzo Cirasino , Presidente dell’UniTreè aperto a tutta la cittadinanza ed ha lo scopo di aiutare a capire quello che sta succedendo intorno a noi, affrontando un tema di grande attualità e di sicuro interesse».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette