Promuovere la lettura

Nuovi testi letterari per la Biblioteca del “Calamo” grazie a #ioleggoperché

Fino al 29 ottobre ogni lettore avrà la possibilità di regalare un libro alla Biblioteca del Liceo Classico ostunese, grazie all’iniziativa nazionale a cui ha aderito anche il “Calamo”

Cultura
Ostuni lunedì 23 ottobre 2017
di Domenico Triarico
Nuovi testi letterari per la Biblioteca del “Calamo” grazie a #ioleggoperché
Nuovi testi letterari per la Biblioteca del “Calamo” grazie a #ioleggoperché © OstuniLive.it

Talvolta per sentirsi vivi basta poco. È sufficiente sedersi in poltrona, il più comodamente possibile, in compagnia di un libro. Con questa convinzione da anni il Liceo Classico “Antonio Calamo”, attraverso numerose iniziative e progetti scolastici, si fa portavoce della diffusione della lettura. Nel pomeriggio di sabato 21 ottobre, il liceo è sceso nuovamente in campo presentando #ioleggoperchè, un’iniziativa nazionale promossa dagli Editori. Dal 21 al 29 ottobre chiunque, acquistando un libro presso il Mondadori Point o presso la Bottega del Libro potrà donarlo alla Biblioteca Scolastica del Liceo, in modo da permetterne l’ampliamento e il rinnovamento.

La manifestazione, che ha avuto luogo in Piazza Italia, ha visto i ragazzi nei panni delle “Persone Libro” regalare ai passanti alcuni estratti di testi letterari declamati a memoria, accompagnati dal corpo musicale del gruppo teatrale de “L’Officina del Sole”, i quali non hanno potuto fare a meno lasciarsi rapire dal meraviglioso richiamo della letteratura.

«Questa iniziativa da un lato dovrebbe sollecitare l’opinione pubblica locale sul valore formativo e sociale della lettura, dall’altro, grazie a testi nuovi e più vicini ai gusti dei ragazzi, rivitalizzare la nostra Biblioteca, che conta su un patrimonio librario di grande valore». Così la professoressa Francesca Lopane, principale promotrice di questa iniziativa e che da quattro anni, insieme alle professoresse Isabella Ayroldi e Roberta Menna, cura il progetto “Persone Libro”. Grande impegno e zelo dimostrati dai ragazzi coinvolti, capaci di esibirsi per ore senza mai fermarsi, rendendosi portavoce di un corpo studentesco che da anni ormai chiede un rinnovamento dei titoli e delle edizioni presenti nella Biblioteca.

È così che il Liceo Classico invita la cittadinanza a sostenere l’iniziativa, con un gesto che può avere grandi ripercussioni positive sulla diffusione della cultura nel nostro territorio.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette