I controlli della Capitaneria di porto

Monticelli, sequestrata area demaniale

Contestata al titolare di una struttura turistico-balneare​ l'occupazione abusiva con ombrelloni e lettini

Cronaca
Ostuni lunedì 06 agosto 2018
di La Redazione
Monticelli, sequestrata area demaniale
Monticelli, sequestrata area demaniale © n.c.

Nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2018”, proseguono le operazioni a tutela del paesaggio e della libera fruizione del demanio marittimo lungo tutto il litorale di giurisdizione della Capitaneria di porto di Brindisi, svolte dal personale militare diretto dal capitano di vascello (Cp) Salvatore Minervino. L’attività di controllo mira a scoraggiare e a colpire tutti quei fenomeni di abuso che, di fatto, impediscono ai cittadini la libera fruizione del mare.

Nella giornata di ieri, sul litorale di Ostuni, in località Monticelli, i militari della sezione di Polizia marittima della Guardia costiera di Brindisi e colleghi del dipendente Ufficio locale marittimo di Villanova di Ostuni hanno sottoposto a sequestro un’area demaniale.

Gli inquirenti contestano al titolare di una nota struttura turistico-balneare l'occupazione abusiva con ombrelloni e lettini senza averne alcun titolo.

Sono stati sequestrati 37 lettini e 2 ombrelloni; una persona è stata denunciata.

I militari hanno provveduto a sgomberare l’area, restituendola così alla pubblica fruibilità dei numerosi bagnanti presenti. Inoltre, lo stesso il titolare è stato sanzionato in via amministrativa per la violazione dell’ordinanza numero 34 della Capitaneria di porto di Brindisi: per i militari non avrebbe predisposto il servizio di salvamento sulla spiaggia prospiciente l’attività, reso obbligatorio da quest’anno per tutte le strutture balneari che ricadono sia su aree demaniali marittime, sia sulla limitrofa proprietà privata e chi effettua attività di noleggio di attrezzature balneari.

Per informazioni il personale della Capitaneria di porto è sempre disponibile al numero 0831 521022, mentre in caso di emergenza è necessario contattare il numero blu per le emergenze in mare 1530, attivo 24 ore su 24.

Lascia il tuo commento
commenti