Indagini di Polizia

Rapina in Umbria, secondo arresto

Dopo Macchitella, finisce in carcere anche il 66enne Angelo Pentassuglia: condannato a 4 anni di reclusione

Cronaca
Ostuni sabato 14 luglio 2018
di La Redazione
Indagini di Polizia
Indagini di Polizia © n.c.

A distanza di un giorno, la Polizia ha arrestato il presunto complice di Angelo Macchitella, 74enne di Ostuni, condannato dal Tribunale di Perugia per una rapina commessa a Magione, in Umbria, nel 2006.

Si tratta di Angelo Pentassuglia, ostunese 66enne con precedenti, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Perugia dopo la condanna a 4 anni di reclusione, 5 anni di Interdizione dai pubblici uffici, oltre al pagamento di 1.200 euro di multa.

L’Ordine di carcerazione è stato eseguito dagli agenti del commissariato della Città Bianca e della Divisione anticrimine della Questura di Brindisi.

Come nel caso del 74enne, anche Pentassuglia ha comunicato al suo avvocato di voler essere arrestato solo ed esclusivamente dall’ufficio investigativo autore delle indagini.e pertanto ha agevolato - riferisce la Polizia - le fasi di rintraccio svolte dagli agenti ostunesi. Adesso l'anziano si trova nel carcere di Brindisi.

Lascia il tuo commento
commenti