Contrastare l'inciviltà

Lotta all'abbandono dei rifiuti: 35 discariche scoperte nel brindisino nel solo mese di febbraio

Sono 35, più di una al giorno, le discariche abusive scoperte nel brindisino dai Carabinieri del Comando provinciale durante il mese di febbraio. I siti sono stati bonificati e i trasgressori individuati pagheranno multe salate

Cronaca
Ostuni giovedì 08 marzo 2018
di La Redazione
Campi trasformati in discariche a cielo aperto
Campi trasformati in discariche a cielo aperto © web

Procedono in maniera sistematica e incessante i controlli dei Carabinieri del Comando provinciale di Brindisi, volti a tutelare il bene collettivo della sanità pubblica, mediante l’immediata individuazione e richiesta di bonifica di tutti i luoghi interessati dall'increscioso fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

Nel mese di febbraio, i controlli quotidiani eseguiti in tutto il territorio della provincia di Brindisi hanno permesso di individuare 35 discariche, più di una al giorno.

Per ognuna di esse, come previsto dalla normativa di settore, Decreto legislativo 152/2006, sono state interessate le autorità amministrative per le prescritte opere di ripristino e bonifica.

I tragressori identificati vanno incontro a pesanti sanzioni, determinate dalla specifica normativa a salvaguardia dell’ambiente. In particolare, l’abbandono dei rifiuti è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria fino a 3 mila euro, cifra che viene raddoppiata per raggiungere i 6 mila ,qualora lo sversamento riguardi rifiuti pericolosi, quali materiali infiammabili, corrosivi, di provenienza industriale e amianto.


Lascia il tuo commento
commenti