Controlli antiriclaggio

I "Compro Oro" della provincia di Brindisi nel mirino dei Carabinieri: controllate 26 attività

Sono complessivamente ventisei i "Compro Oro" della provincia passati al setaccio nei giorni scorsi dagli uomini dell'Arma per verificare eventuali irregolarità

Cronaca
Ostuni giovedì 28 dicembre 2017
di La Redazione
I
I "Compro Oro" della provincia di Brindisi nel mirino dei Carabinieri: controllate 26 attività © wb

Nei giorni scorsi, nell'ambito delle attività di prevenzione finalizzate al controllo del territorio, il Comando Provinciale dei Carabinieri ha effettuato dei controlli in 26 “Compro Oro” della provincia di Brindisi. Questi ultimi potrebbero infatti rappresentare un canale privilegiato per il riciclo di oggetti preziosi provenienti da furti nelle abitazioni private.

Il fenomeno dei "Compro Oro", sicuramente alimentato dall'aumento dei prezzi del prezioso metallo, nonché dalla congiuntura economica negativa, che ha eroso i redditi delle fasce più deboli della popolazione, ha favorito il proliferare di questa nuova realtà economica che mette a disposizione immediata liquidità. L'attività di controllo effettuata dai militari dell’Arma in provincia di Brindisi è stata orientata anche alla verifica del rispetto della recente normativa, entrata in vigore il 5 luglio 2017, che prevede l'adozione di una disciplina organica sulle attività di compravendita di oro e oggetti preziosi usati.

Nel corso del servizio, in ambito provinciale, le 26 attività passate al setaccio, per verificandone il possesso dei requisiti prescritti dalla legge per l'esercizio del particolare commercio, non hanno evidenziato alcuna irregolarità.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette