Drammatico incidente

Tragedia nelle campagne ostunesi: cacciatore ucciso dal fucile dell'amico

Ieri sera, nelle campagne ostunesi, si è consumata una tragedia durante una battuta di caccia. Per una drammatica fatalità un cacciatore ha sparato all'amico che lo accompagnava, colpendolo al petto e uccidendolo sul colpo

Cronaca
Ostuni domenica 05 novembre 2017
di La Redazione
Tragedia nelle campagne ostunesi: cacciatore ucciso dal fucile dell'amico
Tragedia nelle campagne ostunesi: cacciatore ucciso dal fucile dell'amico © n.c.

Una battuta di caccia nelle campagne ostunesi si è conclusa in tragedia. Un caccatore ha ucciso per errore l'amico che era con lui, che è morto sul colpo.

Nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 4 novembre, due amici, un sessantaquattrenne e un settantaseienne di Ceglie Messapica si sono recati nelle campagne di Ostuni, nei pressi di contrada Vallegna, per effettuare una battuta di caccia.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, ancora da confermare, i due cacciatori avevano appena sparato a un tordo e mentre uno dei due, il più anziano, si stava chinando per raccoglierlo, forse a causa di un movimento brusco, avrebbe involontariamente innescato il colpo del suo fucile, che per una sfortunata circostanza ha colpito in pieno petto l’amico.

La vittima si chiamava Carlo Leuzzi. Dopo il tragico incidente, sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi, allertati dal settantaseienne. L’equipe del 118 non ha potuto che constatare il decesso dello sfortunato cacciatore, mentre sul luogo dell’incidente si sono recati gli agenti del locale Commissariato, insieme alla Polizia Scientifica e ai Vigili del fuoco.

Il settantaseienne, subito dopo, è stato trasportato nell'Ospedale civile di Ostuni, in forte stato di shock.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette