Flagranza di reato

Furto di energia elettrica per 8.000 euro: arrestato e rimesso in libertà un 56enne

I Carabinieri della Stazione di Ostuni hanno tratto in arresto un ostunese che, allacciandosi abusivamente alla rete elettrica, aveva rubato energia. Arrestato in flagranza è stato rimesso in libertà su disposizione dell'A.G.

Cronaca
Ostuni venerdì 11 agosto 2017
di La Redazione
Furto di energia elettrica per 8.000 euro: arrestato e rimesso in libertà un 56enne
Furto di energia elettrica per 8.000 euro: arrestato e rimesso in libertà un 56enne © n.c.

Ennesimo furto di energia elettrica scoperto in provincia di Brindisi.

I Carabinieri della Stazione di Ostuni, al termine di specifici accertamenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 56enne del posto, dopo aver accertato che l’uomo, mediante la manomissione del contatore installato presso la sua abitazione lo aveva allacciato direttamente alla linea elettrica.

Con questa modalità il cinquantaseienne avrebbe sottratto energia alla società di distribuzione elettrica circa per un totale di circa 34.000 KW/H, equivalenti complessivamente a un ammontare di 8.000 euro.

Subito dopo l’arresto, dopo le formalità di rito, l’uomo, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato rimesso in libertà.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette