Agricoltura

Xylella, il ministro presto in Puglia

Lo comunica Cia - Agricoltori italiani

Attualità
Ostuni lunedì 11 giugno 2018
di La Redazione
Gian Marco Centinaio
Gian Marco Centinaio © n.c.

Il nuovo ministro dell'Agricoltura, Gian Marco Centinaio, sarà presto in Puglia.

Nei giorni scorsi, il presidente nazionale di Cia - Agricoltori italiani, Dino Scanavino, ha accolto il ministro che ha partecipato ai lavori dell'assemblea nazionale di Turismo verde, l'associazione Cia che unisce gli agriturismi di tutta Italia, per quello che lo stesso Centinaio ha definito come il suo primo incontro istituzionale con una organizzazione agricola dal momento della sua nomina.

Dino Scanavino, assieme a una delegazione pugliese dell'associazione di categoria, ha invitato il ministro a recarsi quanto prima in Puglia per affrontare le numerose questioni da cui dipende lo sviluppo del comparto primario della regione, dalla Cun Commissione unica nazionale sul grano, al dramma della Xylella.

«Sulla questione del batterio che distrugge gli ulivi, Cia Puglia, sostenuta - si legge in un comunicato - dai livelli nazionali dell'organizzazione, intende offrire al nuovo ministro la più completa collaborazione sulla base di alcuni punti fermi: piano nazionale di contrasto al vettore e di sostegno agli olivicoltori colpiti; piena fiducia nella scienza; rapidità nelle eradicazioni nella zona infetta con ristori adeguati ai produttori. Il ministro ha risposto in modo positivo all'invito, garantendo che la Puglia sarà presto tappa di una sua visita istituzionale».

Lascia il tuo commento
commenti