Ambiente

Al via l'estate di Torre Guaceto

Ha aperto ieri il lido della riserva

Attualità
Ostuni domenica 10 giugno 2018
di La Redazione
Al via l'estate di Torre Guaceto
Al via l'estate di Torre Guaceto © Giuseppe Lanotte

Quest’anno l’estate nella Riserva di Torre Guaceto è iniziata in anticipo.

Il consorzio di gestione dell’area protetta ha inaugurato ieri il lido sulla spiaggia di Punta Penna Grossa, nell’area nord di Torre Guaceto. Una piccola isola attrezzata in 8 chilometri di costa a fruizione libera giunta al decimo compleanno.

Negli anni le strutture sono cambiate, sono state rinnovate per offrire un servizio sempre migliore agli utenti, ma alcuni punti non sono cambiati e rimarranno il fulcro dell’attività ricettiva: la qualità e lo spirito democratico che la anima.

La spiaggia attrezzata, oltre ai lettini, è dotata di un bar in cui sarà possibile conoscere il territorio attraverso i suoi sapori. A Penna Grossa si assaporano solo prodotti a chilometro zero, biologici e certificati presidio e comunità del cibo Slow Food. Qui non si bevono bibite prodotte dalle note marche commerciali, ma la cola e l’aranciata bionda, solo bevande bio. Tale scelta è dovuta alla volontà del consorzio di promuovere l’educazione alimentare anche attraverso i servizi estivi.

Con il lido, il consorzio agevola la fruizione della spiaggia anche da parte di chi ha difficoltà motorie. “Torre Guaceto per tutti” è questo il leit motiv che ha spinto l’ente sia alla realizzazione di una pedana solarium che permette a chi è costretto sulla carrozzina di godersi qualche ora di mare, e a garantire il servizio di assistenza e trasporto ai disabili, oltre all’offerta di sedie Job per l’immersione in acqua.

Nella spiaggia di Punta Penna Grossa, insieme all’area fasciatoio e all’infermeria, saranno disponibili anche i bagni per tutti i fruitori della riserva.

L’altra, ma non meno importante, notizia dell’estate in riserva 2018 è l’avvio dell’area di sosta a servizio di Torre Guaceto, in cui, nel prossimo futuro, sorgerà la porta dell’area protetta che diverrà una zona ricca di servizi per il fruitore ed offrirà parcheggio a 500 mezzi.

Raggiungendo l’area sita a nord del ponte di Punta Penna Grossa, facilmente raggiungibile grazie all’apposita segnaletica stradale, i fruitori potranno godere del trasporto in spiaggia a bordo delle navette predisposte dall’ente.

Saranno tante le novità che allieteranno l’estate degli utenti del lido e della riserva. Nelle prossime settimane il consorzio annuncerà la programmazione degli eventi diurni, che contribuiranno ad offrire una buona e sostenibile permanenza agli utenti fino a settembre, quando, come ogni anno il lido lascerà la spiaggia di Punta Penna Grossa.

Lascia il tuo commento
commenti