Volano per il turismo

Dall'11 al 13 febbraio la Puglia e Ostuni in vetrina alla BIT di MIlano

Da domenica a martedì prossimo Ostuni sarà una delle protagoniste della Borsa Internazionale del Turismo che si svolgerà a Milano. Le città della nostra regione saranno presenti all'interno di uno spazio di Pugliapromozione

Attualità
Ostuni venerdì 09 febbraio 2018
di La Redazione
Dall'11 al 13 febbraio la Puglia e Ostuni in vetrina alla BIT di MIlano
Dall'11 al 13 febbraio la Puglia e Ostuni in vetrina alla BIT di MIlano © @Ostunilive

Da domenica 11 a martedì 13 febbraio Milano, come tutti gli anni, ospiterà a Borsa Internazionale del Turismo (BIT), la grande manifestazione internazionale che propone le offerte, le destinazioni e le tendenze per scegliere e pianificare le vacanze.

La Puglia sarà una delle regioni protagoniste della Fiera, una delle più importanti del settore turistico, con uno spazio di Pugliapromozione in cui saranno ospitati i Comuni e le aziende che hanno aderito all’iniziativa. Anche il Comune di Ostuni avrà un suo spazio nel quale potrà mostrare i suoi gioielli ai visitatori che nei tre giorni della BIT affolleranno gli spazi dedicati all’evento.

La Città Bianca, oltre ad offrire le sue bellezze paesaggistiche e naturali, informerà circa gli eventi culturali che la vedranno protagonista quest’anno, primo fra tutti l’allestimento della mostra diffusa “Picasso, l’altra metà del cielo”.
Nello stand organizzato da Pugliapromozion sarà inoltre allestito un angolo dedicato a esibizioni di cucina e degustazione. Oltre ai Comuni pugliesi che hanno aderito all'iniziativa, saranno oltre 90 gli operatori turistici che presenteranno le proprie proposte.

Nei pressi dello stand sarà allestita una saletta stampa nella quale si susseguiranno incontri e conferenze di presentazione di nuovi itinerari e prodotti turistici.

Un’altra importante novità di quest’anno è l’accordo innovativo sul turismo fra Puglia e Lombardia. Il 12 febbraio, nel corso di un incontro a cui parteciperanno i due assessori al Turismo di entrambe le regioni, verrà illustrato il documento con il quale le due regioni stanziano ciascuna centomila euro per mettere a segno un piano comune per la promozione, l’allungamento della stagione turistica e qualificazione dell’offerta.



Lascia il tuo commento
commenti