Premio Nazionale di Lettere e Arti

Aperte le iscrizioni alla 27ᵃ Edizione del Premio Nazionale “Città Viva”

Torna puntuale l’appuntamento con il Premio Nazionale di Lettere e Arti “Città Viva”, che invita ragazzi e adulti a produrre testi poetici, narrativi e cortometraggi. Il termine per la presentazione degli elaborati è fissato al 31 agosto

Cultura
Ostuni martedì 12 aprile 2016
di La Redazione
Daniela Mazzacane e Mary Sibilio - Presidente Associazione "Città Viva"
Daniela Mazzacane e Mary Sibilio - Presidente Associazione "Città Viva" © Elio Vita

L’Associazione Culturale “Città Viva” organizza, puntuale come ogni anno, la 27ᵃ Edizione del Premio Nazionale di Lettere ed Arti “Città Viva”  2016 e apre le iscrizioni a ragazzi e adulti che si sono cimentati con la composizione di poesie e brevi testi narrativi, oppure con la produzione di cortometraggi.

Le opere dovranno essere inviate attraverso Posta Prioritaria o Raccomandata all’indirizzo: via L. Pepe n. 6 – 72017 OSTUNI (Br), sede della Segreteria Organizzativa, oppure sempre qui potranno essere consegnate a mano, entro il 31 agosto 2016, pena l’esclusione.

Il Premio si articola in 6 Sezioni:  A: Poesia singola, in lingua italiana (a tema libero);  B : Poesia singola, in vernacolo (a tema libero); C : Narrativa, in lingua italiana (a tema libero); D : Sezione speciale Ragazzi: Poesia singola, in lingua italiana od in vernacolo (a tema libero); E : Sezione cortometraggio Ragazzi e Giovani; F : Sezione cortometraggio Adulti.

Alle prime due sezioni si può partecipare inviando una sola poesia, inedita, chiaramente dattiloscritta, fino ad un massimo di 30 versi, specificando a quale Sezione si intende partecipare.

Alla Sez. C si può concorrere inviando un racconto breve, inedito, fino ad un massimo di sei cartelle; ogni cartella deve contenere 60 battute a rigo dattiloscritte per un massimo di 30 righe, pena la esclusione dal concorso. È consentita la contemporanea partecipazione a più di una sezione.

Gli elaborati dovranno pervenire in 4 copie dattiloscritte o fotocopiate, di cui soltanto la prima firmata in calce, corredata dei dati anagrafici, dell’indirizzo esatto, del telefono e di un eventuale indirizzo e-mail dell’Autore, senza alcun segno di riconoscimento e riportato su supporto CD/DVD. La copia firmata dal concorrente assieme al CD/DVD, dovrà essere sigillata in busta a parte ed inserita nel plico contenente le altre copie anonime. Solamente coloro che intendono partecipare con elaborati in vernacolo (per le Sezz. B e D) sono altresì tenuti ad allegare la relativa traduzione scritta in lingua italiana (in prosa o in versi).

Alle Sezioni E e F si potrà partecipare con qualsiasi cortometraggio inedito a tema libero. La lunghezza dei lavori non potrà essere inferiore ai 5 minuti e non dovrà superare i 15 minuti di durata (inclusi titoli di testa e di coda) e la data di realizzazione non dovrà essere precedente all’anno 2015. Potrà essere realizzato da una singola persona o da gruppi. Non sono ammessi cortometraggi che siano risultati vincitori di altri concorsi.

Nessun contributo è previsto da parte dei concorrenti della Sezione E, D ed E. A parziale copertura delle spese di organizzazione e di Segreteria, si richiede una quota di partecipazione di Euro 10,00 per le Sezioni A, B, C e F, da inviare tramite assegno bancario o circolare oppure a mezzo vaglia postale od in contanti, allegati al plico a: Segreteria del Premio “Citta’ Viva”– Via L. Pepe N. 6 - 72017 Ostuni (Br). Tutte le informazioni relative al bando di partecipazione e la documentazione con cui accedere alla selezione sono reperibili sul sito ufficiale del Premio, cittavivaostuni.it

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette