Ad Ostuni un sistema di collegamenti vergognoso

mario liso LiveYou - Degrado urbano
Ostuni - giovedì 22 giugno 2017
Ad Ostuni un sistema di collegamenti vergognoso

Ad oggi ad ostuni non esistono collegamenti per la valle d’Itria e per Alberobello. Eppure la cosa permetterebbe di avere per tutto l’anno turisti che da alberobello potrebbero riversarsi nella nostra cittadina con incremento notevole delle presenze turistiche tutto l’anno.

Servirebbe un pulman che percorra il tragitto ceglie messapica, martina Franca, Cisternino, Locorotondo Alberobello in modo da affrancare i turisti da cambi spropositati e soprattutto una percorrenza che ad oggi richiede circa tre ore per fare soli 30 chilometri. Ostuni deve inserirsi nel sistema valle d’Itria per incrementare l’appeal turistico e con i paesi limitrofi dovrebbe fare sinergia per offrire la miglior ospitalità possibile.

Manca pure un collegamento per l’aeroporto di brindisi. Ad oggi è possibile spendere poche decine di euro per prenotare un volo ma pagare centinaia di euro per il parcheggio in aeroporto, soldi che si risparmierebbero se ci fosse un autobus che permettesse di raggiungere l’aeroporto.. Questo è un servizio di capitale importanza per un paese che si fregia della vocazione turistica, ma nessuno lo progetta e pensa di istituirlo.

Manca un collegamento per tutto l’anno con le marine di ostuni. Chi arriva ad ostuni e volesse andare a vedere il mare è impossibilitato a farlo.

Manca un collegamento fra la citta ed il museo di Agnano. Per chi volesse andare a visitarlo non può raggiungerlo e non può sapere se questo è aperto al pubblico vista la totale mancanza di informazioni sul servizio.

Non è così che ostuni può rilanciarsi come paese turistico.

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti